Conto Termico - www.studioscalisi.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Conto Termico

Disbrigo pratiche

CATANIA,palermo,MESSINA,siracusa,RAGUSA,enna,AGRIGENTO,trapani,CALTANISSETTA,sicilia


Il Conto Termico 2.0, entrato in vigore dal 31 maggio 2016, potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno economico, introdotto in origine con il Decreto Ministeriale del 28 dicembre 2012, per interventi di piccole dimensioni per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per l'incremento dell'efficienza energetica.

I soggetti privati, inclusi condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o di reddito agrario, possono accedere a fondi per 900 milioni di euro annui complessivi realizzando interventi di:
  • Sostituzioni di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di pompa di calore o sistemi ibridi che combinano al meglio pompa di calore e caldaia a condensazione;
  • Installazione di collettori solari termici;
  • Sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore.
 
L'incentivo è calcolato in base alla producibilità presunta di energia termica definita in funzione della tecnologia, della taglia e, dove influente, della zona climatica del luogo in cui l'intervento viene realizzato.
 
L'incentivo è corrisposto dal GSE nella forma di rate annuali costanti accreditate direttamente su conto corrente della durata compresa tra 2 e 5 anni, a seconda della tipologia di intervento e della sua dimensione, oppure in un’unica soluzione, nel caso in cui l’ammontare dell’incentivo non superi i 5.000 euro.

Per gli interventi realizzati dai soggetti privati, la richiesta deve essere presentata entro 60 giorni dalla fine dei lavori tramite l’apposito applicativo informatico Portaltermico, compilando e inviando direttamente online la documentazione necessaria per l’ammissione.



L’oggetto dell’incentivo conto termico è la sostituzione, quindi possono accedere al conto termico tutti coloro che provvedono a sostituire impianti di climatizzazione invernali meno efficienti. L’impianto da sostituire dovrà essere alimentato a biomassa, carbone, olio combustibile o a gasolio. L’incentivo del conto termico non viene erogato in caso di sostituzione di caldaie a GPL o metano.
Il conto termico viene erogato per coprire totalmente o in parte, la spesa di un nuovo sistema di riscaldamento, in particolare i generatori di calore dovranno essere costituiti da:
  • Caldaie a biomassa con potenza termica nominale fino a 1000 kW;
  • Stufe a pellet;
  • stufe a legna;
  • termocamini a pellet.



La condizione per accedere al conto termico è che il nuovo impianto dovrà andare a sostituire completamente (o in parte, quando l’impianto è dotato di più generatori di calore) l’impianto di riscaldamento invernale.

I termocamini a legna possono essere acquistati solo ed esclusivamente in sostituzione di camini aperti. I termocamini a legna per accedere al conto termico devono avere la certificazione di conformità UNI EN 13229 e un rendimento maggiore dell’85%. Lo stesso rendimento è indispensabile per le stufe a legna e le stufe e i termocamini a pellet. In dettaglio, per poter accedere al conto termico bisogna acquistare apparecchi con precise certificazioni.

Per accedere al conto termico basta seguire una procedura online sullo stesso portale del GSE (www.gse.it). Per fare richiesta al conto termico sarà necessario premunirsi della seguente documentazione da inserire nel portale del GSE entro e non oltre 60 giorni dalla data di fine installazione del nuovo sistema di riscaldamento a biomassa:
  • fattura di acquisto della stufa a pallet, stufa a legna o termocamino (alimentato pallet o legna);
  • dichiarazione di conformità e fattura dell’opera di installazione del nuovo apparecchio;
  • scontrino di acquisto di pellet con certificazione UNI EN 1491 classe A1 o A2, oppure scontrino di acquisto di legna da ardere.

Bisognerà inoltre:
  • dimostrare la sostituzione del vecchio apparecchio;
  • effettuare la manutenzione annuale del prodotto e degli scarichi da parte di personale qualificato e conservare le fatture.


Acquedolci, Alcara li Fusi, Alì, Alì Terme, Antillo, Barcellona Pozzo di Gotto, Basicò, Brolo, Capizzi, Capo d'Orlando, Capri Leone, Caronia, Casalvecchio Siculo, Castel di Lucio, Castell'Umberto, Castelmola, Castroreale, Cesarò , Condrò, Falcone ,Ficarra,  Fiumedinisi, Floresta, Fondachelli-Fantina, Forza d'Agrò, Francavilla di Sicilia , Frazzanò, Furci Siculo, Furnari, Gaggi, Galati Mamertino, Gallodoro, Giardini-Naxos, Gioiosa Marea ,Graniti ,Gualtieri Sicaminò, Itala, Leni, Letojanni, Librizzi, Limina, Lipari, Longi, Malfa, Malvagna, Mandanici, Mazzarrà Sant'Andrea, Merì, MESSINA, Milazzo, Militello Rosmarino, Mirto, mistretta, Moio Alcantara, Monforte San Giorgio, Mongiuffi Melia,  Montagnareale, Montalbano Elicona, Motta Camastra, Motta d'Affermo, Naso, Nizza di Sicilia, Novara di Sicilia, Oliveri, Pace del Mela, Pagliara, Patti, Pettineo, Piraino, Raccuja, Reitano, Roccafiorita, Roccalumera, Roccavaldina, Roccella Valdemone, Rodì Milici, Rometta, San Filippo del Mela, San Fratello, San Marco d'Alunzio, San Pier Niceto, San Piero Patti, San Salvatore di F, San Teodoro, Sant'Agata di Militello, Sant'Alessio Siculo, Sant'Angelo di Brolo, Santa Domenica Vittoria, Santa Lucia del Mela, Santa Marina Salina, Santa Teresa di Riva, Santo Stefano di Camastra, Saponara, Savoca, Scaletta Zanclea, Sinagra, Spadafora, Taormina, Terme Vigliatore, Torregrotta, Torrenova, Tortorici, Tripi, Tusa, Ucria, Valdina, Venetico, Villafranca Tirrena,Aci Castello ,Bronte ,Calatabiano, Caltagirone, Camporotondo Etneo, Castel di Iudica Castiglione di Sicilia, CATANIA, Fiumefreddo di Sicilia, Giarre, Grammichele , Gravina di Catania Licodia Eubea, Linguaglossa, Maletto, Maniace , Mascali, Mascalucia, Mazzarrone, Militello in Val di catania, Milo, Mineo, Misterbianco, Motta Sant'Anastasia, Nicolosi, Palagonia, Paternò, Pedara, Piedimonte Etneo, Raddusa, Ragalna, Ramacca ,Randazzo, Riposto ,San Cono, San Giovanni la Punta San Gregorio di Catania, San Michele di Ganzaria, San Pietro Clarenza, Sant'Agata li Battiati Sant'Alfio, Santa Maria di Licodia, Santa Venerina, Scordia, Trecastagni ,Tremestieri Etneo, Valverde, Viagrande, Vizzini, Zafferana Etnea,+Augusta, Avola, Lentini, Noto, Floridia, Pachino, Rosolini, Carlentini, Melilli, Francofonte, Priolo Gargallo
Palazzolo Acreide, Sortino, Solarino, Canicattini Bagni, Portopalo di Capo Passero, Ferla, Buccheri, Buscemi,scalisi,geometra disbrigo pratica conto termico,gestione documenti,risparmio energetico,1,2,3,4,5,6,7,8,90+Conto termico, G.S.E, consumo energetico, fotovoltaico, termico, pannelli fotovoltaico, pannelli,energia,atomica,energia,alternativa,energia,free, energia conto termico,gestione pratica conto termico,gestione del risparmio,come risparmiare con le nuove energie,come lavorare con gse, scalisi pratica,come fare? lavoro

 
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu